‘Bip Mobile’, per i clienti passati a ‘3 Italia’ è riconosciuto il vecchio credito telefonico

bipmobile-300x200Sarà riconosciuto a tutti i vecchi clienti ‘Bip Mobile’ passati a ‘3 Italia’, un credito telefonico  pari a quello residuo sul proprio vecchio conto alla data del passaggio al nuovo operatore. Il credito non sarà convertibile in denaro. A renderlo noto è la compagnia telefonica ‘3 Italia’ che specifica le condizioni volte a tutelare i vecchi utenti della ‘Bip Mobile’ che versa in uno stato di crisi economica.

“Per i clienti – fanno sapere dalla 3 – la cui portabilità del credito ‘Bip Mobile’ sia stata chiesta prima del 14 gennaio 2014 il credito sarà erogato, senza limiti di importo, il 1 febbraio 2014 con scadenza 30 aprile 2014”

Per coloro che invece hanno chiesto la portabilità a partire dal 15 gennaio 2014

“Il credito verrà corrisposto il 1 febbraio con scadenza 30 aprile 2014. Il limite massimo previsto è 100 euro,”

Previste azioni nei confronti di tutti quei comportamenti ritenuti illeciti

“E’ bene notare  che se la media del credito comunicato da ‘Bip Mobile’ a ‘3 Italia’ risulti ingiustificatamente più elevata di quella registrata nel corso del 2013, sentita l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, 3 Italia porrà in essere  tutte le iniziative volte alla propria tutela”.

Il tutto nasce dall’incertezza della situazione relativa allo stato di concordato preventivo in cui versa ‘Bip Mobile’ e dalla sua  indisponibilità a fornire i dati precisi relativi al credito acquistato dai clienti da trasferire sulle nuove schede ‘3 Italia’.

Raffale de Chiara