Bolletta Enel pagata in ritardo, cosa può succedere

Bolletta Enel pagata in ritardo

Un classico: la Bolletta Enel pagata in ritardo

A tutti è sicuramente capitato di ritrovarsi con una Bolletta Enel pagata in ritardo.
Ma cosa succede in questi casi?

Di seguito l’esposizione degli scenari possibili in caso di Bolletta Enel pagata in ritardo, sperando che quanto riportato possa dare una mano a chi, forse inconsapevolmente, rischia di incorrere in situazioni spiacevoli.

Difatti, come vedremo, il mancato pagamento della bolletta Enel può determinare addirittura il distacco della fornitura e lo scioglimento del contratto. Ma procediamo per gradi. 

Stai attendo alla data di scadenza, se vuoi evitare una Bolletta Enel pagata in ritardo

Anzitutto bisogna ricordare che ogni bolletta Enel (o, più correttamente, ogni fattura Enel) ha una data di scadenza, solitamente indicata alla pagina principale.
È opportuno pagare ogni bolletta Enel entro i termini di scadenza indicati, altrimenti il rischio di sospensione o distacco fornitura è alto.

Si consideri che il pagamento di una bolletta Enel in ritardo dà luogo al diritto per il gestore di richiedere, di solito nella bolletta del periodo successivo, sia gli interessi di mora (ossia per il ritardato pagamento) sia le spese postali eventualmente sostenute per l’invio di un sollecito o di una diffida.

La diffida come conseguenza della Bolletta Enel pagata in ritardo

Attenzione, però: nel caso in cui si riceva una diffida scritta, di solito inviata con raccomandata postale, è assolutamente necessario provvedere al pagamento immediato della bolletta Enel e trasmettere la ricevuta di pagamento via fax o email. In caso contrario, Enel potrà legittimamente sospendere la tua fornitura, previa riduzione di potenza.

Di solito, infatti, in caso di Bolletta Enel pagata in ritardo, il gestore riduce dapprima la potenza del tuo contatore del 15%. Tale riduzione renderà più complicato utilizzare gli elettrodomestici.

Il distacco della fornitura e lo scioglimento del contratto

Trascorsi altri 15 giorni dalla riduzione della potenza del contatore, nel caso in cui il debito non venga saldato, Enel disattiverà la fornitura.

Trascorsi ulteriori 10 giorni dal distacco della fornitura, Enel scioglierà il contratto per inadempimento.

È bene evitare lo scioglimento del contratto, perché in tal caso dovranno esser sostenuti ulteriori costi di riattivazione, oltre a dover ovviamente pagare il debito pregresso.

Considera, in ogni caso, che Enel non può disattivare la fornitura:
– senza aver dapprima inviato la diffida ad adempiere;
– se, ovviamente, il debito è stato saldato prima dello spirare del termine previsto in diffida;
– in caso tu inoltri un reclamo in cui si contestino i consumi accertati da Enel.

Pertanto, il reclamo è un ottimo strumento utilizzabile dal consumatore nel caso in cui si ritenga di contestare i conteggi effettuati da Enel. 

Difatti Enel deve sicuramente:

 Si suggerisce, poi, di controllare la bolletta Enel e verificare la corretta fatturazione, come illustrato qui. 

Tutela i Tuoi Diritti

Ricorda che puoi rivolgerti Gratuitamente all’Associazione SosUtentiConsumatori per ottenere la tutela dei Tuoi Diritti.

Per rivolgerTi a Noi clicca QUI e compila tutti i campi del Form, avendo cura di descrivere sinteticamente i fatti che ti sono capitati.
Una volta compilati tutti i campi, clicca Invia il Modulo.

Nel giro di poche ore sarai contattato da un consulente specializzato di SosUtentiConsumatori che, raccolta la documentazione eventualmente necessaria, si preoccuperà di gestire gratuitamente e velocemente la vertenza.

Per maggiori informazioni e/o delucidazioni puoi chiamare:

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al numero: 0656547128