Bonus telefonico per le famiglie con reddito basso

bonus telefonico

Una delle recenti novità approvata dall’Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) è il cosiddetto “Bonus telefonico” ovvero agevolazioni tariffarie per le famiglie disagiate.

Infatti, l’Autorità nel proprio comunicato stampa del 14 giugno 2018 “ha deciso di aggiornare ed estendere le agevolazioni per le famiglie in condizioni economiche disagiate che intendono sottoscrivere contratti di telefonia. Riconoscendo l’aggravarsi dell’incidenza della povertà in Italia negli ultimi anni, con il provvedimento firmato oggi, che ha visto quali relatori i Commissari Antonio Nicita e Francesco Posteraro, Agcom ha voluto fornire le più ampie garanzie di inclusione sociale a tutti i nuclei familiari che ricadono nella definizione di povertà relativa dell’Istat, per i quali il reddito annuale, come certificato dall’indicatore di situazione economica equivalente (ISEE), risulta inferiore a 8.112,23 euro”.

Cos’è il bonus telefonico?

Tale Bonus non è altro che un’agevolazione/riduzione sulle bollette per tutti i consumatori / famiglie che hanno difficoltà economiche e che abbiano un ISEE fino a 8.112 euro annui.

bonus telefonico

Una vera innovazione a favore del consumatore che consente di risparmiare sulle bollette relative alla telefonia e ad internet.

In realtà, una riduzione del canone era già prevista per gli anni scorsi, solo che vi erano diverse condizioni da rispettare; in particolare era necessario che nel nucleo familiare, che doveva trovarsi in una condizione di povertà, ovvero ISEE inferiore ad Euro 6.713,94 fosse presente uno tra: anziano over 75; titolare di una pensione sociale o di invalidità; persona disoccupata (se capofamiglia).

C’è di nuovo, però, che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deciso di eliminare questi vincoli, prevedendo, come già accennato, il solo requisito economico per avere diritto al bonus sociale telefono (ISEE di Euro 8.112) ed inoltre, “in aggiunta al preesistente sconto del 50% sul canone di accesso alla rete telefonica, in base al quale i beneficiari delle agevolazioni pagano 9,5 euro al mese invece di 19, il nuovo sistema di agevolazioni prevede anche 30 minuti gratuiti di telefonate verso tutte le numerazioni nazionali fisse e mobili”.

Chi può richiederlo?

L’agevolazione è prevista per tutti i clienti/consumatori e famiglie con redditi non superiori a 8.112 euro annui. Lo ha confermato l’Agcom in una nota in cui vengono spiegate tutte le novità sul bonus telefono e internet per ISEE bassi.

Il provvedimento dell’Agcom ha voluto fornire più garanzie di inclusione sociale a tutti i nuclei familiari che ricadono nella definizione di povertà. Saranno oltre due milioni e mezzo le famiglie che potranno beneficiare del bonus telefono.

In cosa consiste il Bonus?

Il Bonus sociale telefonico consiste, come detto, in uno sconto del 50% sul canone per la connessione alla rete; quindi tutti coloro che usufruiscono di tale sconto pagheranno solo 9,5 euro al mese piuttosto che 19 € al mese. Inoltre ci sarà un ulteriore agevolazione che prevede 30 minuti gratuiti di telefonate verso tutte le numerazioni nazionali fisse e mobili.

Vieddippiù l’Autorità ha, infine, invitato la compagnia telefonica “TIM S.p.A, a mettere a disposizione degli utenti economicamente disagiati alcune offerte flat di connessione ad Internet a banda larga, la cui sottoscrizione non implica la perdita del diritto di accesso alle agevolazioni economiche”.

Una vera e propria svolta quella di Agcom in merito ad una semplificazione a ampliamento del bonus telefono per redditi bassi è un’iniziativa accolta con favore delle varie associazioni a tutela del consumatore.

Soddisfatto del provvedimento il Presidente dell’associazione SOS UTENTI CONSUMATORI, dott. Gianluca Cuomo che conclude “è necessario garantire anche ai più deboli l’accesso all’informazione poiché l’informazione è sinonimo di conoscenza. Ampliare la capacità di fruizione dei nuovi media attraverso internet significa acquisire maggior  informazione e conoscenza e quindi maggior eguaglianza sociale”.

Se hai bisogno di consulenza relativamente al “bonus sociale telefonico” rivolgiti alla nostra Associazione dove i migliori consulenti della materia Ti seguiranno passo passo per l’inoltro della domanda e per qualsiasi esigenza relativa alla domanda.

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al numero: 0656547128