Giudizi sempre liberi ma con più controlli: TripAdvisor sigla un accordo con Fipe – Confcommercio

Libertà di giudizio ma senza rinunciare alla correttezza. E’ questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione siglato da TripAdvisor e  Fipe – Confcommercio di Firenze e Pistoia.

L’intesa partita il primo novembre sarà valida per un periodo iniziale di 12 mesi con inizio è focalizzata sulle due province toscane. L’obiettivo è di estendere la partnership a tutta Italia a seguito di valutazione dopo il primo anno di collaborazione.

Tra i punti maggiormente significativi dell’accordo rientra anche l’avviso ai suoi membri da parte dell’azienda  che i tentativi di postare materiale fraudolento rappresentano una violazione dei Termini di Utilizzo e una pratica non etica e contro la legge in molti Paesi.

“Questa collaborazione – sottolinea il vicepresidente Nazionale Fipe Aldo Cursano – è il risultato di una continua comunicazione con TripAdvisor. Abbiamo lavorato insieme per sviluppare un accordo con il fine di comunicare i benefici dei servizi e delle risorse di TripAdvisor ai nostri membri, fornire la giusta formazione sulla gestione della reputazione online e collaborare per mantenere l’integrità dei contenuti online” .

Sulla stessa linea anche il commento della piattaforma di recensioni online più famosa al mondo

“Siamo felici di lavorare con FIPE-Confcommercio e i ristoratori italiani per far sì che possano trarre il meglio dalla loro presenza su TripAdvisor. Insieme – sottolinea Valentina Quattro, portavoce per l’Italia – vogliamo aiutare i business a massimizzare le opportunità che siti come TripAdvisor offrono, permettendo loro di raggiungere un’ampissima audience globale di potenziali clienti. E tutto gratuitamente, cosa che sarebbe altrimenti impossibile per piccole aziende indipendenti con budget limitati o inesistenti”.

Il perché del successo dell’azienda risiede come sempre nella sua formula semplice e vincente.

“Aiuta i viaggiatori a trovare informazioni utili su strutture dove alloggiare, mangiare o da visitare durante i loro viaggi – argomenta Quattro – Questo- sottolinea – è il motivo per cui la collaborazione con associazioni come la FIPE è così importante per noi: è fondamentale informare i proprietari di business e i viaggiatori sui rischi di adottare misure pericolose che possono danneggiare la loro reputazione”.

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al numero: 0656547128