Groupalia condannata a rimborsare 800 euro ad un consumatore, Ferrara: “Bisogna denunciare”

groupalia-logoAmmonta a 800 euro il rimborso a favore di una signora che si era rivolta all’associazione Sos utenti consumatori per denunciare Groupalia. Il sito web che offre sconti su viaggi, ristoranti ed altri servizi non voleva restituirle il costo di un viaggio acquistato per mero errore materiale. La sentenza è stata pronunciata dal giudice di Pace di Napoli.

La signora, intenzionata ad acquistare un solo coupon che prevedeva un viaggio a Vienna di due notti comprensivo di volo, si è accorta di averne in realtà acquistati tre. Resasi conto dell’errore, l’associata ha prontamente contattato Groupalia per esercitare il proprio diritto di recesso così come previsto dal Codice del Consumo n 206/2005.

La società pur riconoscendo il diritto in oggetto si è vista bene dal procedere al riaccredito della somma versata. Di qui la citazione dinanzi al giudice di Pace e l’ottenimento di quanto erroneamente pagato.

«La pronuncia favorevole alla nostra associata – argomenta Michele Ferrara – è stata resa possibile grazie alla determinazione e alla voglia di giustizia della nostra assistita»

Il ragionamento del responsabile dell’ufficio legale esterno parte dal presupposto che spesso le persone non denunciano le ingiustizie subite per pigrizia o semplicemente per scarsa consapevolezza dei propri diritti.

«Per fortuna nel nostro Paese, specie negli ultimi anni, il legislatore ha emanato una serie di norme che vanno tutte in unica direzione: la tutela della parte contrattuale debole. Il problema principale però è che manca una reale consapevolezza da parte del consumatore della salvaguardia dei propri diritti».

L’operato di Sos utenti consumatori si muove specialmente in quest’ultima direzione.

«La cosa più difficile da ottenere non è tanto avere pronunce come quelle in oggetto. E’ altresì far capire alle persone che un mero errore materiale piuttosto che un ripensamento avvenuto nei tempi previsti dalla legge non può giustificare il diniego del rimborso».

La tutela dei cittadini come missione sociale prima ancora che come lavoro.

“Sos utenti consumatori esercita la propria attività in maniera totalmente gratuita, oltre la salvaguardia dei diritti dei cittadini non abbiamo altri interessi».

 

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci ai seguenti recapiti: Recapito telefonico 0656547128