Guida rimborso cessione del quinto

guida rimborso cessione del quinto
guida rimborso cessione del quinto

Una guida su come ottenere il rimborso per la cessione del quinto

Se hai effettuato una cessione del quinto ed hai terminato di pagare o hai estinto una cessione ed acceso un’altra cessione leggendo questo articolo capirai come riuscire ad ottenere una parte dei soldi che hai dato senza saperlo in più alla società finanziaria.

Attraverso l’Associazione Sos Utenti Consumatori, avrai la possibilità di effettuare gratuitamente il calcolo rimborso cessione del quinto

guida rimborso cessione del quinto
guida rimborso cessione del quinto

Nell’ultimo decennio, sia le banche che gli istituti finanziari hanno fatto stipulare ai propri clienti, dei contratti di cessione del quinto o delega di pagamento, che risultavano non conformi rispetto la normativa vigente.

Infatti durante la rinegoziazione o estinzione anticipata del finanziamento, queste finanziarie trattenevano diversi importi di denaro non dovuti.

Per tale ragione, quasi tutti i contratti di cessione del quinto sono risultati del tutto “non conformi”, per questo motivo potresti avere diritto a un rimborso cessione del quinto.

Rimborso cessione del quinto: quando e come si può richiedere?

Richiedi alla banca o alla finanziaria il conteggio estintivo, in caso di estinzione anticipata queste ultime sono tenute a corrisponderti una percentuale in commissioni, in riferimento ai premi non goduti (in caso di estinzione anticipata).

Capitale residuo, interessi non goduti, eventuali quote insolute, penale di estinzione anticipata, netto utili al saldo del prestito

Esempio di calcolo rimborso cessione del quinto

Supponiamo che tu abbia chiesto alla tua banca o alla finanziaria un prestito di € 20.000, tra i calcoli dobbiamo prendere in considerazione le suddette voci:

  • Commissioni finanziarie: 2.000 euro
  • Spese accessorie: 1.000 euro
  • Premio d’assicurazione: 1.000 euro

Quindi la spesa complessiva che avrai esborsato sarà di circa 4.000 euro; tale somma è da intendersi aggiuntiva rispetto alla somma chiesta in prestito alla finanziaria.

Nel caso in cui il consumatore che abbia chiesto la cessione del quinto abbia estinto la metà, quindi il 50% di quanto riportato nell’esempio pratico sopracitato, il rimborso dovutoti sarà del 50% per ogni voce.

Parlando in numeri il rimborso spettante al consumatore sarà di euro 2.000 euro, tale importo è dovuto dalla somma delle tre voci che sono:

  1. Commissioni finanziarie 1.000 euro;
  2. Spese accessorie 500 euro;
  3. Premio d’assicurazione 500 euro.

Commissioni finanziarie (voci di costo strettamente collegate alla natura finanziaria del rapporto di credito)

Le cosiddette commissioni bancarie/finanziarie, (corrispettive) sarebbero il corrispettivo dovuto alla finanziaria o alla banca.

Tali commissioni sono dovute   per il sol fatto di aver messo a disposizione del consumatore una certa somma di denaro, accettando la restituzione scaglionata nel tempo di solito in rate mensili. Esistono tuttavia anche commissioni differenti da quelle corrispettive, come ad esempio:

  • Spese di gestione della pratica e di quelle legate allo svolgimento dell’istruttoria;
  • Esborsi che la banca o la società finanziaria dovranno sostenere periodicamente per prelevare la quota della pensione o dallo  stipendio.

Cosa sono i costi accessori riguardanti la cessione del quinto

Tali costi, sarebbero le commissioni di intermediazione, in pratica sarebbero le provvigioni dovute all’agente finanziario che ha promosso la stipula del contratto tra il cliente e l’istituto erogante.

Premio assicurativo riguardo la cessione del quinto

Tale premio viene calcolato dalla somma delle polizze “rischio vita” (rischio di decesso prematuro del cliente) e “rischio impiego” (rischio dell’eventuale cessazione improvvisa del rapporto lavorativo). Le polizze servono a mettere al riparo l’istituto di credito da eventi sfavorevoli che ben potrebbero compromettere la solvibilità del cliente.

Hai provveduto a far analizzare e calcolare il rimborso spese della cessione del quinto al momento dell’estinzione anticipata?

Potresti ottenere ulteriori rimborsi dalla tua finanziaria. Puoi chiedere assistenza gratuita e verificare il tuo contratto di finanziamento con l’Associazione Sos Utenti Consumatori  GRATUITAMENTE.

  • statisticamente parlando, più del 90% dei contratti di finanziamento analizzati dall’Associazione hanno diritto ad un rimborso;
  • le cifre del rimborso ammontano a varie migliaia di euro, inerente ad ogni contratto rinegoziato o estinto in via anticipata.

Domande e Risposta inerente al rimborso per la cessione del quinto

Di seguito riporteremo alcune delle maggiori domande dei nostri consumatori interessati a voler ottenere il rimborso per la cessione del quinto, ed ovviamente le nostre risposte, al fine di garantire la massima chiarezza e trasparenza nei confronti dei nostri clienti:

FAQECCO LE MAGGIORI DOMANDE FORMULATE DAI NOSTRI CLIENTIECCO LE NOSTRE RISPOSTE
1Come posso avviare l’analisi del contratto?Puoi semplicemente inviare la documentazione alla nostra associazione attraverso il FORMAT CONTATTACI. Un nostro esperto t’informerà se hai diritto al rimborso nel più breve tempo possibile. 
Quanto costa il controllo?Zero, la pre-analisi da parte del nostro esperto è totalmente GRATUITA
Ma davvero avrei diritto al rimborso? Secondo le nostre statistiche più del 90% dei contratti di cessione del quinto o delega di pagamento analizzati da Sos Utenti Consumatori hanno il diritto ai rimborsi, per tale motivo,  esiste una grossa probabilità che potresti avere il diritto al rimborso.
4A quanto ammonta il rimborso per le mie vecchie cessioni del quinto? L’ammontare del rimborso può variare sia in base all’entità del contratto di cessione che al numero di anomalie presenti nello stesso contratto. E solitamente la cifra si aggira per varie migliaia di euro ad ogni contratto. 
5Nel caso in cui non dovessi trovare più i contratti o i conteggi estintivi, perderei il diritto ai rimborsi?NO.

Puoi servirti della nostra Associazione, affidando la tua delega, così da poter farsi carico di raccogliere tutti i documenti necessari direttamente alla finanziaria per fare tutte le analisi necessarie per poter avviare tutti i rimborsi.

Siccome sia le banche che le finanziarie nel caso di estinzione o chiusura anticipata della cessione del quinto, chiedono più del dovuto, oppure effettuano conteggi errati in loro favore, non restituendo tutte le somme che derivano da:

  • Commissioni finanziarie
  • Spese accessorie
  • Premio d’assicurazione

i danni che potrai ricevere riguardano diverse migliaia di euro che vengono trattenuti indebitamente dalla banca o dalla finanziaria.

E’ necessario rivolgersi ad un nostro consulente esperto per poter effettuare il calcolo preciso della cessione del quinto ed avere il giusto rimborso dalla banca o dalla finanziaria.

Ci teniamo a sottolineare che l'assistenza e la pre-analisi è e rimarrà sempre gratuita, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Compila il seguente form per ricevere l'Assistenza Gratis di Sos Utenti Consumatori oppure chiamaci al numero 0656547128