Rimborso volo cancellato Ryanair: ecco come ottenerlo

La situazione voli Ryanair 2017

È di grande attualità il tema di cui sto per parlarti in questo articolo: i rimborsi dei biglietti Ryanair a seguito della decisione – assai discussa e criticata, in verità – di cancellare oltre 2000 voli fino alla fine del mese di ottobre del 2017.

È stata già pubblicata, al riguardo, una lista dei voli cancellati Ryanair 2017, alla quale potrai fare riferimento per scoprire se il tuo volo è stato cancellato o meno. Considera che la guida è continuamente aggiornata  e fa riferimento a fonti ufficiali, quindi è affidabile. Non dimenticare, in ogni caso, di controllare, per maggiore sicurezza, direttamente il sito ufficiale e controllare lo stato del volo Ryanair, sezione cancellazioni. Non si sa mai.

In sostanza, il vettore garantisce unicamente la possibilità di ottenere il rimborso del prezzo pagato per l’acquisto del volo, senza tuttavia riconoscere (e ci mancherebbe!!) alcunché per i disagi subiti dai passeggeri a causa di queste improvvise ed inaspettate cancellazioni.

Tale comportamento è inaccettabile. Mamma Ryan sa benissimo, infatti, che esiste una regolamentazione specifica a livello europeo che tutela i diritti dei passeggeri contro casi del genere. Stiamo parlando, ma forse lo sai già, del Regolamento CE 261/2004, che regola appunto, tra le altre cose, il caso del  risarcimento per cancellazione volo dovuto al passeggero.

Pertanto, è possibile ottenere non già e non solo  il rimborso dei biglietti Ryanair o la modifica della prenotazione (come vorrebbero invece farti credere), bensì anche una compensazione pecuniaria per volo cancellato fino a 600 euro.

L’assenza di informazione, al riguardo, è disarmante: i media tacciono, la stessa Ryanair (ovviamente) tace. Un silenzio assordante, teso evidentemente ad evitare che s inneschi un meccanismo disastroso sui motori di ricerca, quello da sindrome della ricerca ‘risarcimento volo cancellato Ryanair’.

Si ritiene che tale comportamento sia fortemente lesivo dei diritti del viaggiatore

Ma cosa fare, allora?

 Ryanair cancella voli, quali le conseguenze per i passeggeri?

Si apprende, proprio attraverso il sito della compagnia low cost più nota in Europa, che le opzioni possibili, nel caso in cui ti rendessi conto che il tuo volo Ryanair è stato cancellato, sono sostanzialmente due:

  • Puoi chiedere il rimborso del volo non utilizzato;
  • Puoi chiedere la modifica della prenotazione del volo cancellato contattando il servizio clienti Ryanair.

Ma se il tuo volo Ryanair è stato annullato in occasione della decisione della compagnia di sospendere circa 2000 voli,  a questo punto ti starai chiedendo come richiedere il rimborso di un biglietto Ryanair.  

I rimborsi biglietti Ryanair sono ottenibili  tramite apposita richiesta sul sito ufficiale del vettore. Ti basterà seguire la procedura indicata nella pagina, registrarti se non l’hai ancora fatto o inserire i dati relativi al tuo check in; in alternativa, puoi anche loggarti con un account Google o Facebook.

Risarcimento volo cancellato, è un tuo diritto

Ma vi è di più. Ti spetta, oltre al rimborso volo annullato, anche un risarcimento danni per volo cancellato.

Il Regolamento Ce 261/2004 prevede, infatti, il diritto del passeggero alla  compensazione pecuniaria per volo cancellato; somma che è variabile e che  dipende dalla lunghezza della tratta che avresti dovuto percorrere nel caso in cui il non fosse stato cancellato.

In particolare sono previsti i seguenti importi a titolo di risarcimento danni per volo cancellato (altrimenti detto : compensazione pecuniaria per cancellazione volo)

  • 250 euro se la tratta è inferiore ai 1500 km;
  • 400 euro se la tratta è compresa tra 1500 e 3500 km;
  • 600 euro per le tratte superiori ai 3500 km

Il rimborso volo cancellato però non ti spetta se il sei stato avvisato di tale circostanza almeno 14 giorni prima della partenza, oppure se il volo è stato annullato per circostanze eccezionali.

Come ottenere un risarcimento danni per volo cancellato

Finora ti è stato spiegato come funziona in teoria. Ma la pratica, si sa, è talvolta un altro mondo.

Spesso la procedura per ottenere quanto previsto dalla normativa è lunga, piena di insidie, e non è detto che l’esito sia favorevole. Si aggiunga che la compagnia aerea, specie in questi casi, è restia a riconoscerti la compensazione pecuniaria e che dovrai inviare diverse lettere di reclamo volo cancellato prima di accedere (eventualmente) al rimborso.

È opportuno, allora, che tu ti rivolga ad una realtà che da anni si dedica quotidianamente a quest’attività ed ha gestito centinaia di vertenze di rimborsi per voli cancellati.

SosUtentiConsumatori può aiutarti ad ottenere gratuitamente il tuo rimborso volo e/o il tuo risarcimento per volo cancellato. Verificherà per te se hai diritto al rimborso volo cancellato e seguirà tutta la procedura diretta a tal fine.

TI basterà compilare il nostro form contatti e verrai contattato da un nostro consulente specializzato che, raccolta la documentazione necessaria, ti farà ottenere velocemente quello che ti spetta.

 

 

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci ai seguenti recapiti: Recapito telefonico 0656547128