Risarcimento da Wind Telecomunicazioni

sentenza wind telecomunicazioni

Risarcimento per Mancata attivazione della linea telefonica da parte di Wind Telecomunicazioni s.p.a.

L’ennesima vittoria dell’associazione consumatori www.sosutenticonsumatori.it

sentenza wind telecomunicazioni

La sede di Sos Utenti Consumatori, attraverso l’avvocato Domenico Cozzolino, coadiuvato dal presidente nazionale Michele Ferrara, ha ottenuto un importante successo nei confronti della società telefonica Wind Telecomunicazioni s.p.a.

Il consumatore si era rivolto all’associazione Sos Utenti Consumatori, conosciuta tramite internet, previa richiesta di ricontatto inoltrata attraverso il portale www.sosutenticonsumatori.it, e di seguito rimanendo in contatto con la stessa attraverso il numero verde 800177569. Presa in carico la sua richiesta, a valle della stessa, l’istanza veniva conferita alla sede di Sos Utenti Consumatori di Ercolano, con contestuale affidamento dell’incarico all’avvocato Domenico Cozzolino.

La questione riguardava la mancata attivazione della linea telefonica da parte della società Wind Telecomunicazioni s.p.a. , circostanza capace di produrre, protraendosi per lungo tempo o comunque per un lasso di tempo sufficientemente ampio e superiore ai termini massimi previsti dalla normativa applicabile, l’obbligo, da parte del colpevole operatore, di corrispondere un indennizzo economico, nonché, eventualmente, il risarcimento del maggior danno, sia di natura patrimoniale che non patrimoniale.

L’avvocato, referente dell’associazione Sos Utenti Consumatori, quindi, ottenuto il mandato, senza alcun anticipo di spese da parte del consumatore, conveniva in giudizio la società Wind telecomunicazioni s.p.a. per sentirla condannare “al pagamento in favore dell’attore della somma di euro 732,72, pari all’indennizzo così come previsto nelle condizioni contrattuali, oltre la somma da determinarsi in via equitativa, quale risarcimento per il disservizio creato ,danni di natura patrimoniale e non patrimoniale”. In particolare si richiedeva il pagamento della somma suddetta, pari all’indennizzo così come previsto nelle condizioni contrattuali, nonché il risarcimento per il disservizio creato, ossia anche dei danni di natura patrimoniale e non patrimoniali dimostrabili in giudizio.

Pertanto, incardinato il procedimento, dopo aver dimostrato in giudizio i disagi prodotti al consumatore, in accoglimento delle richieste del consumatore, il giudice competente a conoscere la controversia accertava la responsabilità di Wind telecomunicazioni s.p.a. nella produzione dell’evento lesivo dei diritti del consumatore, e ciò non solo per non aver preso in seria considerazione i reclami del consumatore, ma anche e soprattuttoe per non aver garantito tempestivamente la corretta fruizione del servizio richiesto, secondo gli obblighi contrattualmente e legislativamente previsti.

Un’altra vittoria targata www.sosutenticonsumatori.it, insomma. Ancora una volta i diritto del cittadino vengono riconosciuti in sede giudiziaria.

Se hai anche tu avuto un ritardo nell’attivazione della linea telefonica oppure un disservizio riguardante la tua linea telefonica o la tua linea ADSL, non esitare a contattarci GRATUITAMENTE:

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti! Richiedi assistenza a DisservizioTelefonico nostro partner specialista in materia di telefonia.

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Compila il seguente form per ricevere l'Assistenza Gratis di DisservizioTelefonico oppure chiamaci al seguente numero: 0656547258