Vacanze estive, i consigli di ‘Sos utenti consumatori’ per risparmiare sul carburante

carburante

come-risparmiare-sul-prezzo-vacanzeEstate, tempo di ferie. Lontani i tempi degli esodi di massa e delle villeggiature che in taluni casi arrivavano per i più fortunati a durare anche due o tre mesi gli italiani di questo primo scorcio del ventunesimo secolo preferiscono spostamenti brevi e soprattutto all’insegna del risparmio. “Sos utenti consumatori” propone una serie di consigli pratici per evitare il salasso di una delle voci che più incidono sui già magri bilanci familiari: il costo del carburante.

«Fermarsi al distributore per fare il pieno alla propria auto è diventato ormai una spesa quasi insostenibile, noi lungi dal perderci nei soliti anatemi colpa dei petrolieri, del governo, dei poteri forti e di chi più ne ha più ne metta ci limitiamo a dare dei semplici consigli pratici su come risparmiare» A guidarci nell’impervio terreno del come economizzare è il presidente Antonio Ferrara.

Scelte accorte del distributore e guida corretta

«Prima di mettersi alla guida è opportuno valutare con accortezza a quale distributore rivolgersi. Solitamente i prezzi applicati dalle compagnie cosiddette “no-logo” sono più convenienti in ogni caso è sempre bene confrontare. Nessun problema su come informarsi, a venire in soccorso è come al solito la tecnologia: «Basta collegarsi al sito web Prezzi Benzina o scaricare sullo smartphone la relativa applicazione, in questo modo si conosceranno in tempo reale i prezzi applicati dalle compagnie sull’intero territorio nazionale. E’ bene preferire la modalità “self-service” a quella “servito” è un po’ più faticosa ma costa senz’altro meno». Pieno o solo pochi litri? «Se i prezzi sono particolarmente convenienti la scelta migliore è senz’altro quella di riempire tutto il serbatoio, diversamente è meglio temporeggiare e spostarsi verso altri distributore con prezzi più bassi»

Risparmiare alla guida si può

«Generalmente si pensa che una volta che ci si è messi al volante risparmiare sia impossibile; non è assolutamente così. Per prima cosa è opportuno mantenere una velocità costante evitando frenate o accelerazioni brusche» Scaldare il motore a veicolo fermo oltre ad essere inutile è dannoso per il portafoglio «Moltissimi hanno la cattiva abitudine di mettere in moto l’auto molto tempo prima del suo utilizzo, una scelta totalmente priva di senso oltre che costosa. Spegnere l’auto in caso di sosta superiore ai due minuti oltre a fare un regalo gradito all’ambiente garantirà anche un notevole risparmio al portafoglio»

Controllare la pressione delle gomme, usare con parsimonia l’aria condizionata, evitare l’aggiunta di accessori che compromettano l’aerodinamica ed evitare l’aggiunta di carichi superflui sono i consigli che fanno da corollario alla generale regola del buon senso. «Una passeggiata a piedi oltre a farci sentire più in forma contribuirà anche a farci avere qualche euro in più nel portafoglio»

Raffaele de Chiara

Ci teniamo a sottolineare che il servizio è e rimarrà sempre gratuito, in quanto lo scopo ultimo della nostra associazione è proprio garantire tutela a tutti i consumatori e far valere sempre i loro diritti!

Visita il nostro sito e le nostre pagine Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività.

Contattaci mediante il FORM DEDICATO oppure chiamaci al numero: 0656547128